Da molto tempo gli impianti fotovoltaici ricevono sempre più attenzione. Non c'è da stupirsi, visto che abbiamo sempre più prove che stiamo parlando di investimenti da anni. Quindi non dobbiamo rifuggire né dalle aziende esperte né dai materiali collaudati. Prima ancora di decidere una soluzione specifica, dovremmo anche scoprire come funzionerà il nostro impianto e in quali elementi sarà composto.

Pannelli fotovoltaici

I pannelli fotovoltaici sono dispositivi piatti noti per essere montati principalmente sul tetto. Il loro compito è quello di raccogliere la luce del sole, che viene poi convertita in energia. La corrente continua così ottenuta va all'inverter che è il cuore dell'impianto fotovoltaico. È lì che si passa alla corrente alternata e può andare alle nostre prese.

Probabilmente non c'è un fornitore di questo tipo che non consiglierebbe i prodotti da lui raccomandati. Tuttavia, se vogliamo fare una scelta di cui non ci pentiremo, dobbiamo prima fare in modo di parlare con un professionista. L'analisi di mercato sembra essere particolarmente utile in questo contesto. Ci consente di avviare una collaborazione con una certa azienda. I suoi dipendenti non si limiteranno a installare pannelli. Potrete anche contare su di loro per scoprire come funziona l'installazione e come utilizzarla al meglio. Se non vogliamo rimpiangere la nostra decisione, dovremmo prima di tutto concentrarci sulla tecnologia. È bene sapere quali elementi saranno installati e perché sono stati scelti. Inoltre, non fa male scoprire quali sono le garanzie di performance e dove dirigere eventuali domande o problemi. Si consiglia inoltre di analizzare attentamente la resistenza ai danni e alle condizioni atmosferiche, nonché l'analisi dell'efficienza.

Risparmiare guardando al futuro

È difficile non essere consapevoli del fatto che le tariffe per l'elettricità stanno aumentando. Né ci sorprende che l'ambiente dipenda sempre più dall'aiuto che siamo in grado di dare. Tenendo tutto questo in mente, non siamo affatto sorpresi dal fatto che fotovoltaico sta diventando sempre più popolare. La questione chiave per noi è sempre quella dei costi da sostenere quando l'investimento è ancora in fase iniziale. Una famiglia tipica di solito riferisce una richiesta di 4kW, e quindi dobbiamo fare i conti con una spesa che arriva a circa ventimila zloty. Il calcolo del ritorno ci impone di accettare le fatture che stiamo pagando. Non farà male anche tenere conto, nei nostri calcoli, del fatto che i prezzi dell'elettricità stanno aumentando sistematicamente. Quindi, se le nostre bollette annuali sono circa 2000 PLN, penseremo ad un rimborso in circa dieci anni. Non dobbiamo inoltre dimenticare che il fotovoltaico è oggi sovvenzionato, il che contribuisce a ridurre notevolmente i tempi di ritorno dell'investimento.

Pannelli e loro tipi

Attualmente, i pannelli monocristallini e policristallini sono i più popolari. La differenza tra loro riguarda non solo la struttura stessa ma anche le sue proprietà. In entrambi i casi è importante che provengano da produttori riconosciuti. Le differenze all'interno di un particolare tipo di pannello non sono affatto piccole. Pertanto, può risultare che il modello che abbiamo scelto, anche se teoricamente adatto, non soddisfi i requisiti stabiliti per esso nella pratica.