Anche se il termine "recupero" è sempre più usato nelle discussioni, molte persone potrebbero avere ancora difficoltà a rispondere alla domanda su cosa ci sia dietro e quali vantaggi sarebbe bene menzionare in primo luogo. Sembra ancora più difficile rispondere alla domanda sull'effetto che il recupero può avere sul funzionamento di un caminetto. Fortunatamente, non è mai troppo tardi per completare le proprie conoscenze in questo settore.

Recupero - cercare di definire il concetto

La ricuperazione è la definizione professionale del processo di recupero del calore utilizzando il suo scambiatore. Se abbiamo a che fare con la ventilazione, è necessario utilizzare un recuperatore. Questo dispositivo può riscaldare l'aria di alimentazione all'edificio utilizzando aria calda contemporaneamente all'aria di scarico. Questo fenomeno è noto anche come recupero di calore, ed entrambi i termini sono di solito usati in modo intercambiabile. Parlando della specificità di questa soluzione, va notato che è estremamente Economico. Dopotutto, si può usare l'aria usata. Questo scambio termico è possibile con un recuperatore. Naturalmente, a questo punto è necessario sottolineare che, nonostante lo scambio di calore, non vi è alcuna miscelazione dei due flussi d'aria.

Camino e ventilazione meccanica

La ricuperazione è un fenomeno con molti vantaggi, che possiamo vedere soprattutto in inverno. Quando la temperatura dell'aria di mandata scende in modo significativo, il fenomeno del recupero porta a risparmi significativi che sono interessanti per ogni famiglia. Possiamo contare su un migliore comfort termico, e questo si traduce in un riscaldamento meno costoso. Tutto questo è possibile grazie al riscaldamento dell'aria proveniente dall'esterno prima che venga forzata in casa. È interessante notare che, se abbiamo a che fare con una soluzione progettata correttamente, possiamo contare su un recupero di calore quasi al cento per cento. E anche se è difficile non essere d'accordo, in questa fase, sul fatto che si tratta di una soluzione interessante, si scopre che non è affatto la fine dei vantaggi associati al recupero. Si può contare sul fatto di ridurre al minimo il rischio di umidità, un fenomeno pericoloso che porta sia alla formazione di muffe che di funghi. Ciò significa che ci troviamo di fronte a una soluzione vantaggiosa sia per la sicurezza che per la salute in senso lato. Non si può nemmeno sottovalutare il fatto che il recupero riduce al minimo il rischio di allergie. L'aria fornita viene filtrata e quindi rilasciata dalla polvere e da vari tipi di polline. Chi decide una tale soluzione può anche regolare l'intensità della ventilazione stessa. L'aria fresca viene fornita e quelle già esaurite vengono rimosse.

La ricuperazione e il camino

Anche se può sembrare che il recupero e il caminetto siano questioni separate, si scopre che hanno molto più in comune di quanto saremmo disposti a sospettare. Ci sono soluzioni speciali per caminetti che vengono installati nelle case con recupero. Tali dispositivi dovrebbero avere una presa d'aria indipendente per la combustione, il che in pratica significa che si deve scegliere un caminetto con camera di combustione chiusa. Durante il suo funzionamento, un caminetto di questo tipo non preleva aria dal locale in cui è installato, e quindi non ci sono disturbi legati alla ventilazione equilibrata con recupero di calore, cioè al processo di recupero.

Vale la pena di menzionare anche il sistema di distribuzione dell'aria calda, noto anche come DGP. In questo caso l'aria calda viene distribuita attraverso i condotti dell'aria di mandata. Tuttavia, è così caldo che non può raggiungere lo scambiatore di recupero, che si trova nel sistema di ventilazione con recupero del calore. Tutto questo fa sì che il DGP lavori meglio non insieme, ma separatamente dal sistema di recupero e questa è una delle regole da seguire. Non bisogna inoltre dimenticare che questo movimento d'aria, che è l'effetto del recuperatore, permette un'ottima distribuzione del calore del camino nell'edificio. Pertanto, non è necessario installare installazioni DGP. Quando si sceglie un caminetto, si dovrebbe sempre fare affidamento principalmente su quelli che sono già stati testati per le perdite. In questo modo è più facile valutare la loro idoneità nelle case con recupero.