Quando pensiamo al modo più popolare di coprire un caminetto, la pietra è di solito la nostra prima associazione. Perché viene usato così spesso nel nostro interno? Di quali vantaggi di questo materiale possiamo parlare prima? Vale la pena analizzarli ancora prima di prendere una decisione definitiva. Dopotutto, non esistono soluzioni ideali, e ognuna, oltre ai vantaggi, presenta anche alcune carenze, di cui dovremmo essere consapevoli.

Pietra da camino - questioni tecniche

L'opzione migliore è di solito l'uso di pannelli di silicato e di calce nell'alloggiamento. Ha una serie di vantaggi, e uno dei più importanti sembra essere che ci troviamo di fronte a una soluzione estremamente facile da installare. Anche il più semplice strumento di falegnameria è sufficiente a rendere possibile non solo il taglio corretto, ma anche la combinazione di altri elementi. Sembra anche non privo di significato il fatto che quando parliamo di questo tipo di schede ci riferiamo a un prodotto non infiammabile che mostra resistenza agli effetti negativi delle alte temperature.

Camino rivestito in pietra - design ideale

Quando si parla di una pietra, non si deve dimenticare che ha indiscutibili qualità estetiche. In passato, dopo tutto, nei palazzi e nelle acque ricche, era la pietra più utilizzata. E oggi ci troviamo di fronte a una continuazione di questa tendenza. Possiamo utilizzare metodi moderni, e questo porta una serie di vantaggi. Siamo ancora in grado di riprodurre il vecchio decoro, e allo stesso tempo possiamo presentarlo da una prospettiva completamente nuova, perché nessun materiale può combinare tradizione e modernità così come la pietra. Le sue qualità estetiche sono indiscutibili, e una di queste è senza dubbio la varietà dei suoi tipi con cui abbiamo a che fare. Le lastre di grandi dimensioni sono soluzioni ideali quando si ha a che fare con gli interni moderni, anche in perfetta armonia con il metallo e l'acciaio. Tuttavia, il design non è solo la dimensione del materiale in sé, ma anche la sua consistenza e il suo colore. E qui, però, la pietra merita il massimo dei voti. Quando si organizza un interno, è bene non concentrarsi solo sul fatto che la pietra si armonizza con l'aspetto caratteristico di un termocamino. È anche importante abbinarlo ad altri elementi, tra cui il pavimento, le pareti e i mobili. La pietra può essere posizionata non solo intorno al camino, ma anche sul muro appena dietro di esso. Questa è un'ottima soluzione soprattutto se vogliamo che il camino sia il punto centrale della stanza in cui si trova.

Pietra - vantaggi pratici

Un camino rivestito in pietra attira l'attenzione su di sé perché ha un altro vantaggio. È un luogo che diventa facile da tenere pulito. Se decidiamo per una pietra liscia, di solito basta strofinarla con un panno e ci delizierà con la sua pulizia. Se invece decidiamo di mattone d'epocaLa protezione dei suoi preparati speciali per evitare che la polvere si depositi sarà sicuramente una buona soluzione.

Alla ricerca della materia prima perfetta

Sia che sogniate un caminetto classico o moderno, vale la pena di conoscere le proprietà della materia prima che abbiamo scelto per il suo rivestimento. L'ardesia e la pietra irregolare hanno un aspetto diverso, mentre il marmo e il granito hanno un aspetto diverso e dovreste esserne consapevoli.